domenica 30 settembre 2007

Comunicazione di servizio 2



sabato 29 settembre 2007

Comunicazione di Servizio

Colgo l'occasione della richiesta del Prof per comunicare due cose riguardo al blogge:


La prima
: questo spazio, come nell'idea (sottaciuta) di sua Altezza Pando, serve proprio per "essere sempre aggiornati sulla vita torraiola (privilegiando ovviamente le vicende del nostro gruppo)" e in generale per cianciare tra di noi. Quindi si può scrivere senza vergogna!


La seconda
: le notizie sul nostro Fantacalcio si trovano in una sezione a parte che trovate cliccando un'immagine identica a questa che si trova nella colonna di destra . Nella sezione CAMPIONATO 2007/2008 ci sono risultati, classifica, calendario, rose e ovviamente commenti alla giornata fanta-calcistica!

Bona piccinini!


P.S. Ho messo anche la chatte se vu la volee usare

venerdì 28 settembre 2007

Il punto del Prof

Ispirato dalla vena creativa di Checco (a proposito complimenti per le stupende presentazioni), mi accingo, come promesso, a commentare il nostro glorioso campionato e fare di questa rubrica un appuntamento fisso. Mi scuso in anticipo per qualche sottolineatura partigiana, ma d'altronde nessun giornalista (anche se non lo sono) è veramente obiettivo.

Dopo la 5° giornata, quel guelfo del Rossi non lascia la testa della classifica e guida con destrezza i suoi uomini alla vittoria. Trascinata dalla creatività di Mutu (e l'allenatore vista la fede di appartenenza non può che credere in lui) e dalla zampata di Gamberini, Quaresma (chissà se il nome sarà profetico) sconfigge con un perentorio 2-0 il Berio F.C, penalizzato dalle eccessive polemiche (d'altronde.........) di mister Graasi.
Netta affermazione anche per l'A.C Tuttorosso che ha vita facile con la Roburdocet e si conferma la contendente più seria per il vertice. Venturini e Nerli dimostrano un'affinità perfetta (al contrario dei loro "politici") e ottengono un aiuto insperato da Acquafresca al primo gol in serie A.
E' uscito vittorioso dal sondaggio di "merda reale" (c'è qualcuno che aveva dei dubbi?), ma anche il campo gli da ragione. Il Vai Barreto ottiene l'unico trionfo esterno della giornata e sale al terzo posto in classifica.
Dietro è bagarre. Sette squadre raccolte in quattro punti e una graduatoria che promette continue sorprese. Larga vittoria di Daglialguelfo del mitico Giorgione che s'impone per 3-0 sulla nutrita pattuglia di F.C Gnagna. Borriello è stato l'asso nella manica del tecnico Monciatti, ma è indubbio che dall'altra parte la triade inizia a dare i primi segni di squilibrio. Tanto fumo per Sali e tabacchi che paga la grama prestazione del suo genio Recoba e lascia campo libero al contropiede del folletto Giuly. L'ex barca guida alla vittoria la compagine di mister Granai che sale a 6 punti in classifica.
La nota stonata della 5° giornata viene dal pareggio tra Tamigi e Robe di panna. Qualcuno già grida alla combine, ma ancora si attendono gli esami probatori dei Ris. Un anonimo ha rivelato che mister Cenni è stato visto poche ore prima del match sull'auto del Machetti e considerata l'abbondante pioggia caduta mercoledì su Siena e l'impossibilità (causa tempo) di usare la vespa, Woodcock è pronto ad aprire un fascicolo e chiamare tutti a potenza per deporre.
Nei bassifondi continua dell'agonia di Roburdocet, che vanta un misero punto, ottenuto per altro in casa. L'handicap difensivo di Mister Tani sta diventando una costante e senza un tempestivo mercato di riparazione, l'allenatore rischia di non mangiare il panettone, pardon il prosciutto (di parma)!!!!

P.S Approfitto di questo mio intervento, per chiedere al gestore di questo spazio e a chi vi contribuisce di inserire un nuovo link che permetta a me e a tutti coloro che si troveranno per svariati motivi a vivere lontano dalla nostra amata Siena, di essere sempre aggiornati sulla vita torraiola (privilegiando ovviamente le vicende del nostro gruppo). Io propongo "Spaccati di Salicotto"

Comunicazione


Da sabato vado in ferie fino a martedì. Vi lascio nelle mani del Pero.

Sondaggio 2


Invitandovi a dare il vostro voto per il primo sondaggio del blog (...io ho votato da 4 computer diversi) voglio pubblicare un nuovo sondaggio a risposta aperta.
Cosa si staranno dicendo?

CHI SIAMO? LUDOVICO GRANAI



Eccoci arrivati al nostro irsuto vice barbaresco...

Di questo particolare soggetto si può veramente dire che fa razza a sè.

E nel vero senso della parola, in quanto malgrado possieda spoticamente due pazienti genitori ed un fratello tascabile (anche se non è bollato Giallo Mondadori), non esiste bipede sulla faccia della terra più scoglionato di lui.



Noto universalmente per i commenti taglienti e salaci, è impossibilitato da madre natura - o forse direttamente dall'Arcidiavolo Asmodeo- a tenere la bocca chiusa quando qualcosa non gli va a genio.

E quando qualcosa non gli va a genio, e credeteci succede più che spesso, resiste di più un cristiano sott'acqua che lui zitto. Lo si noti nella foto, ritratto mentre sciaguatta bene bene un malcapitato, un ocaiolo, o forse Cianuro, non si vede chiaramente (potrebbe sembrare anche il Balocchi in effetti, non saprei dire...)



Altra peculiarità il profondo rispetto per la Contrada e l'amore per i cavalli. Oltre che per quelle zinghere di dubbia moralità che trova nei palii più scrausi della Penisola (lui dice che va' a mette le tagliole... ;-))...



Diventato barbaresco insieme al Mate ed al Gatto, ha lasciato il Panzer che affiancava da ormai qualche anno nel ruolo di guardiafantino, e col quale ha vinto il Palio. Formando così, con buone probabilità, il trio di barbareschi più pelosi della storia del palio storico di Siena (vorremmo invitarvi pertanto a considerare l'ipotesi di donare parte del vostro copioso pelo all'AITEA, Associazione Italiana Toupè Ed Affini).

Tra le cose che ama di più quindi la Torre, i cavalli, la Fi'a, i carboidrati, i pranzi col Renzoni e la Roma calcio.

Tra le cose che più ha in antipatia invece l'Oca, Cianuro ed il 99,9% del sesso opposto (vero è che insidiarlo sessualmente non significa capirlo, o tollerarlo...).
Si salvano la su' mamma, la Regia, e gli stivali di una draghessa ... Chi vol capì capisca ...

Tutto questo comunque per farvi capire le grandi doti di questo personaggio che chi non conosce potrebbe dire brusco e burbero, ma che in realtà è un pozzo di amicizia, sincerità e pastasciutte.
Quindi amico nostro ti siamo grati e ti vogliamo bene. Soprattutto per le reiterate ed urticanti offese a Cianuro che più di una volta ci hanno risolto in chiave comica la serata.

Ci sarà sempre bisogno di uno come Bofonchio. Per la sagacia. O per le setole dell'AITEA. E quest'ultima cosa l'ho detta con vero interesse.

giovedì 27 settembre 2007

CHI SIAMO? MATTEO PAPINI "CIANURO"



Ma dopo il Cour de Lion Riccardo, non poteva che venire lui, il solo, l'inimitabile, l'irraggiungibile, l'uomo più lezzo e piccoso dell'emisfero nord dopo Saddam Hussein: Cianuro.

Queste sue proverbiali peculiarità gli sono valse ovviamente uno dei soprannomi più azzeccati dai tempi del "gratta".

A queste si sommi senz'altro un fisico assai stentato, quasi denutrito, scarno, scevro da fronzoli carnosi, e si avrà un'immagine più o meno somigliante del nostro. Ma il tremendo risultato di questa combine è identico a quello di un agnello che invece di belare teneramente (ed il suo fisico non gli permetterebbe altro) abbaia come uno spinone belga (e sennò provate a discutere con lui di una qualunque cosa).

Senza il suo carattere così particolare non sarebbe che un altro della folla dei Papini, ma già dalla tenera età, si dà a conoscere per l'acidità e la particolare veemenza delle sue risposte.

Mentre qui lo vediamo intento alla consultazione dello splendido blog Elefanta (peraltro con una splendida cera direi), non possono che tornarci in mente episodi epici, di una tragi/comicità devastante per tutto il gruppo.
Vedi ad esempio le temutissime cene nel fraterno ed accogliente Rione del Bruco, cene nelle quali ci ha quasi sempre regalato notti davvero magiche. Oppure il cerchio di fuoco dentro il quale era stato costretto dai ragazzi più grandi. Oppure il semiasse della sua autovettura distrutto dopo l'urto con una pietra in Salicotto durante una rabbiosa fuga d'amore (altra sua proverbiale abilità).
Da un annetto circa ha trovato un dolce fiorellino di nome Alessandra. E' un vero cucchiaino di miele, un angioletto. Impossibile incazzarsi con lei. E lui? Ci discute come Calderoli con un Imam.
Ma se fossero solo queste le sue prerogative, sarebbe poco.
In realtà è un fradicio di dimensioni olimpioniche! Bazzicotti, scale, trissi, quatrissi e pochers, gli vengono naturali come a noi comuni mortali viene normale il meteorismo post-digestivo. E' specializzato nel celeberrimo e difficilissimo "colpo di coda", che lo vede perdere tutto per due ore abbondanti di gioco, per poi fare il piatto della vita. O vede il suo barbero ultimo spolpato, per poi passare all'ultimo fra gli altri a 200 km/h, e vincere in scioltezza manco avesse il barbero taroccato Abarth...
Malgrado tutto però, la gente gli vuole un gran bene, anche quando si impunta come un ciuco del Gennargentu.
E' figlio di Baffo Nanni (splendido) e mamma Marcella, e fratello di Bilbo Baggins Simone.
Vede in Riccardo e Ludovico i suoi principali detrattori.
Il suo Santo Patrono è San Buoròt da Secchi.
Alla prossima.

mercoledì 26 settembre 2007

CHI SIAMO? RICCARDO


Eccomi qua con la nuova rubrica di cui vi parlavo nell'altro intervento. Una foto, ed una breve descrizione di ognuno di noi.

Ed ecco infatti, RICCARDO.
Riccardo Mulatto (qui ritratto in veste Cour de Lion) è sicuramente un riferimento per tanti di noi. Dotato di grande spirito battagliero, gran cazzottatore di malcapitati quaquaraquà, ammaliatore di giovani ed ignare fanciulle, è un fulcro importantissimo nel gruppo da quando questo esiste. Ha sempre un consiglio pronto ed è un contradaiolo sempre presente (aiutato dal fatto che per non essere presente dovrebbe cambiare casa, visto che abita praticamente dentro la società).
Inventore di versi epici, veri e propri tormentoni, sotto forma di battute vernacolari o "diuuuu" prolungati e spesso irritanti per chi è al di fuori della sua cerchia.
Riusce a ritardare anche quando tutti d'accordo gli diamo un appuntamento anticipato di mezz'ora.
Ama la palestra e l'attività sportiva almeno quanto chi vi scrive ama i carboidrati.
Non sa fischiare.
Ha sempre dimostrato una strana forma di repulsione/allergia per quanto riguarda servizi, movimento tavoli/sedie/piatti. Ma è un ottimo teorico del lavoro, e gli va comunque riconosciuto che sta migliorando sotto questo aspetto col passare degli anni.
Di buona presenza, automunito, milite esente, difatti MPS Finance.
Sono mille e mille le cose da dire su questo incredibile elemento faunistico del nostro beneamato rione, ma a parte le burle e le finte insolenze, non me ne sovviene neanche una realmente negativa.
Perciò vi lascio e passo oltre.

lunedì 24 settembre 2007

PANDO VAI IN CULO!!!


Dalle Alpi alle Ande un sol grido si espande: Pando vai in culo alla stragrande!

Salve a tutti, volevo solo presentarmi così nel mio primo intervento con riferimento alle ingiuriose e calunniose immagini pubblicate dopo la serata nell'Istrice. Questo voglia essere un monito per tutti coloro che si ripresenteranno tartassati da Bacco... Farete la nostra stessa fine! E fin qui le minacce. Ma passiamo ad altro.

Premesso che non sono esattamente pratico di queste cose tecnologiche (so' più portato al gotto ed alla sana cantata come saprete tutti ;-)...vi basti sapere che quando Pando mi disse "dammi l'indirizzo imèy, ti mando il lìnche pe' scrive' nel blogghe" pensavo Sabrina gl'avesse fatto fa' un corso di calabrese accelerato), difatti non so nemmeno se questo messaggio apparirà, appena imparo ho intenzione come quest'altri ragazzi di fa' una scheda da me personalmente curata con tanto di foto su ognuno di noi.

Sempre se imparo. Difatti ora che bisognerà pigià qui? oh! Ora chiamo Pando.

CIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!

sabato 22 settembre 2007

Info sulla Serie A


Sfogliare la Gazzetta per fare la formazione resta sempre un rito intoccabile, ma per comodità ho inserito dei link diretti a tutte le informazioni sulla Serie A. Nella colonna di destra ci sono, quindi, collegamenti diretti alle probabili formazioni, ai tabellini e per finire alle liste degli squalificati e degli indisponibili.

venerdì 21 settembre 2007

Pesta la "Merda"!

Nella varia umanità di cui è composto il lotto delle dodici squadre c’è posto un po’ per tutti i tipi di persona. Ma secondo te chi è il più merdoso di tutti? Chi si può vantare di essere la merda della merde? Rispondete nel sondaggio a fianco e motivate in questo post il vostro voto!

mercoledì 19 settembre 2007

Info Torre

Quando ci sono le assemblee per creare le commisione di contrada e società?

P.S Il blog è fatto per scrivere, quindi non esitate a occupare questo spazio!!!!!

lunedì 17 settembre 2007

Contro i difensori nel fantacalcio

Ho comprato grygera che con la juve di quest'anno è senza dubbio titolare e mi si è rotto il giorno dopo l'asta. Chivu gioiello del mercato delle merde nerazzurre si è rotto per andare a giocare tra i profughi rumeni e sta fuori un mese. Se mi si rompe un altro di fensore , vi giuro che ritiro la squadra. P.S Frea sei un gran finocchio!!!!Favesta segna un gol ogni 300 partite e viene a rompere i coglioni proprio contro di me e contro il Siena. Siccome dopo questa giornata sono di nuovo a 0 e ciò mi fa girare di molto i coglioni , chiedo l'autorizzazione di giocare con solo 2 difensori oppure m'inserisco come difensore nella mia rosa !!!!!

venerdì 14 settembre 2007

.....sudici!!!!

OOOOHHHHH finalmente mi so registrato....alla fine!!!!!! questo sito sara anke bellino ma nn ci so risultati, punti, classifica.......tutta colpa del merda!!! ora appena mi riesce ci metto anke qualche foto compromettente........ciao cari!!!!

lunedì 10 settembre 2007

Incredibile sorpresa

Mi trovavo ieri sera per "lavoro" ad una conferenza, dove si parlava di viaggi e Alessandro Cannavò, giornalista del Corriere della Sera, ha iniziato a raccontare il suo peregrinaggio verso Santiago de Compostela nel famoso cammino. "Prima di partire per questa dura prova, mi è stato chiesto di portare un fazzoletto della contrada della Torre lungo il mio percorso, perchè Santiago è la citta di San Giacomo e il Santo Patrono di Salicotto è proprio lo stesso santo. Era l'autunno del 2004 e voi non ci crederete, l'anno seguente la Torre ha interrotto un digiuno che durava da 44 anni".
Potete capire il mio stupore nel sentire queste parole da un giornalista che non ha legami con Siena e in una città che non è la mia. Sono rimasto 5 minuti a bocca aperta e vi giuro che se avessi potuto avrei interrotto la conferenza e sarei andato a stringergli la mano. Terminata la discussione, sono andato da lui e devo dire che il suo stupore è stato pari al mio (fra l'altro era alla cena della vittoria e mi ha detto che è rimasto scioccato dalla bellezza di tale evento). Non è che qualcuno di voi vuole andare a Santiago?

venerdì 7 settembre 2007

allora????

Ha ragione il derino come si fa senza classifica e senza risultati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


propongo esattamente come per chi non da le formazioni, una multa per il ritardo a chi non fa i conti entro il martedì....

giovedì 6 settembre 2007

Un uomo, un perchè

Anche se non partecipa a questa edizione del campionato, non potevamo certo dimenticare i momenti che questa persona ci regala. GRAZIE BRODO.

mercoledì 5 settembre 2007

Torneo








Ho trovato il mio compagno per il torneo di biliardino

domenica 2 settembre 2007

v'è andata bene............

Volevo dire al Voltan e a Brodo che v'è andata bene che c'ho un telefono mongolo sennò a quest'ora i vostri mostri erano già in rete.......


P.S.


allora questi risultati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Cianuro smetti di bighellonare.....

sabato 1 settembre 2007

Programma Seconda Giornata











Riccardo- Machetti

Leo- Frea

Ludo- Gero/Ugo

Cosimo- Cenni

Prof- Cianuro

Bizio- Derino/Borri/Faldoni



Ricordo le Formazioni entro oggi alle 17.00
video